HEAD QUARTER LIVEINSLUMS
EX-OPIFICIO VIA TORTONA 31, MILANO
LIVEINSLUMS@LIBERO.IT

100 FOTOGRAFI PER BERGAMO

Raccolta fondi organizzata insieme al Magazine Perimetro e al Laboratorio di fotografia Linke a sostegno della sanità pubblica italiana durante l'emergenza Covid 19 In un momento storico in cui moltissime persone si stavano mobilitando per sostenere il sistema sanitario italiano messo a dura prova dall'emergenza Coronavirus, anche il mondo della fotografia si è messo a disposizione come promotore di un'iniziativa a favore del reparto di rianimazione e terapia intensiva dell'Ospedale Papa Giovanni XXII di Bergamo, la città colpita in maniera più significativa dall’epidemia. Questa iniziativa è nata dopo la testimonianza diretta di uno dei rianimatori dell’ospedale di Bergamo che ha raccontato, agli organizzatori di questa raccolta fondi, una situazione drammatica e per la quale c'era seriamente bisogno di tutto l’aiuto possibile. 100 FOTOGRAFI PER BERGAMO è una call che abbiamo rivolto a 100 autori del mondo della fotografia di moda, arte, architettura e ritratto; è un invito a donare una loro immagine, acquistabile al costo di 100 euro. L'operazione ha coinvolto alcuni tra i nomi più rilevanti della fotografia italiana contemporanea, i quali sono gentilmente intervenuti e hanno subito accolto l'appello dei medici di Bergamo, impegnati in prima linea per fronteggiare l'emergenza COVID-19. Tra questi fotografi compaiono i nomi di Davide Monteleone, Alex Majoli, Oliviero Toscani, Michelangelo Di Battista, Toni Thorimbert, Giampaolo Sgura, Maurizio Galimberti. Grazie al contributo di più di 7.000 donatori e alla generosità dei 200 fotografi coinvolti nel progetto, veri protagonisti di quest’iniziativa, è stato raggiunto il traguardo inaspettato e straordinario di 727.600,00 euro. Con questi fondi abbiamo effettuato una serie di acquisti relativi alle attrezzature necessarie ai medici del reparto di terapia intensiva e rianimazione dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. In seguito abbiamo allargato il nostro aiuto anche ad altri reparti dello stesso ospedale, anch'essi fortemente provati dall'emergenza COVID-19. Sono state inoltre valutate, in stretto dialogo con loro, quali erano le situazioni dove c'era più bisogno di aiuto in questo momento e sono state coinvolte anche altre realtà ospedaliere sul territorio nazionale. Il contributo è stato utilizzato per sostenere diversi enti: Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo (Reparti di Terapia Intensiva, Cardiologia, Pneumologia, Pronto Soccorso, Neurologia, Pediatria, Infettivologia, Medicina Generale, Patologia Neontale); Ospedale Niguarda Ca Granda di Milano (Centro Clinico Nemo); Ospedale San Paolo di Milano (Reparti di Neonatologia, Pneumologia); Istituto di Ricerca Farmacologica Mario Negri; Ass. Cesvi Onlus; Ass. Amici del Neonato; Ass. Maite Bergamo Super; Ass. Volontari Bergamo Ovest.

 
 
 
 

sostienici

CON UNA DONAZIONE CI PUOI AIUTARE A  SUPPORTARE IN MODO EFFICACE A UN PROGETTO, PUOI CONTRIBUIRE ALLA RISPOSTA A UN’EMERGENZA CHE STIAMO AFFRONTANDO,  PUOI AIUTARCI A GARANTIRE LO SVILUPPO DI PROGETTI DI LUNGO PERIODO