>SICUREZZA ALIMENTARE NEGLI SLUMS DI MATHARE E KOROGOCHO
L'insicurezza alimentare è una delle principali problematiche che affligge le baraccopoli di Nairobi. La malnutrizione infantile è diffusa (con punte di malnutrizione acuta nella famiglie più indigenti), così come diarrea cronica e mancanza di proteine. Percentuali preoccupanti di bambini (circa il 50%) subisce l’arresto della crescita. Il legame tra fame, malnutrizione e HIV è molto stretto, considerando che gli orfani dell’AIDS sono in numero sempre crescente. L'obbiettivo generale del progetto "Food security in Mathare and Korogocho slums" è ridurre la povertà e l’esclusione sociale negli insediamenti informali di Nairobi, lavorando su tre fattori centrali nella lotta all’insicurezza alimentare nelle città: agricoltura urbana, economia familiare e ambiente. A Mathare il progetto prevede la creazione di 4 orti comunitari su una una superficie totale di 2.000 MQ. Due orti già esistenti saranno potenziati con un progetto pilota di itticultura e la costruzione di un impianto di fitodepurazione. Le prime due aree sono già state dotate di impianti per l'approviggionamento dell'acqua. Il progetto prevede inoltre l'avviamento di 3 allevamenti di animali (polli, capre, conigli). Vengono sostenute le famiglie più vulnerabili e i gruppi di giovani per un totale di 250 beneficiari, che oltre a poter accedere ai prodotti alimentari ricevono una formazione professionale articolata su un programma di workshop tenuti da agronomi ed esperti di zootecnia, itticultura e fitodepurazione. A Korogocho il progetto prevede la costruzione di un laboratorio artigianale di bambu e l'avviamento di 10 produzioni agricole in sacchi. Tutti i gruppi comunitari che aderiscono al progetto sono messi in rete attraverso un info point e una serie di incontri con gli stakeholders per discutere i problemi e tutelare i progetti dall'inquinamento dei rifiuti.

CREDITS
PARTNER: CEI - FONDAZIONE L'ALBERO DELLA VITA - LIVEINSLUMS - CCA
PROJECT MANAGER FADV: CORRADO DI DIO - CARLA MUSCAU
PROJECT MANAGER LIVEINSLUMS: GAETANO BERNI - SILVIA ORAZI
FIELD OFFICER: CHRIS SUNDAY
LOCAL PROJECT MANEGER: PAUL OMINA - HUMPREY OMUKUTI
AGRONOMI: FABIO CAMPANA - ANDREA GIRO - MATTEO CROVETTO
FOTO: FILIPPO ROMANO - FRANCESCO GIUSTI
COLLABORATORI ARCHITETTI: IVAN COSENTINO
CONTRIBUTI DESIGN E WORKSHOP: RICCARDO BLUMER



 
HEAD QUARTER Liveinslums ex-Opificio via Tortona 31, Milano / CF: 97558730152

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.
NOTA! QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE E TECNOLOGIE SIMILI. SE NON SI MODIFICANO LE IMPOSTAZIONI DEL BROWSER, L'UTENTE ACCETTA. PER SAPERNE DI PIU' To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk