Made in Slums PDF Print E-mail

>>MADE IN SLUMS - TRIENNALE DI MILANO
Mathare è la seconda baraccopoli di Nairobi, i cui residenti hanno sviluppato una strategia informale ma efficace di economia su piccola scala che si svolge per lo più in precarie case-bottega e in luoghi malsani. Qui, ogni giorno, la marea deposita gli infiniti rifiuti scartati dalla capitale: assi di legno, insegne pubblicitarie, tavole e lamiere, e soprattutto bidoni, l’elemento base di un progetto di riciclo ingegnoso ed efficace. Questi oggetti fanno parte a tutti gli effetti di un’economia interna nata per soddisfare i bisogni delle persone che vivono nello slum e che non hanno accesso a beni di consumo proposti dal mercato. Cose semplici e tuttavia necessarie per svolgere le normali attività quotidiane: pentole, trappole per topi, scarpe, palette, mestoli, stufe, secchi, lanterne. Forme invarianti, motivate e migliorabili sempre in base alla loro funzionalità, eppure dotate di una forza misteriosa che li rende difficili da classificare: sono contemporanei, ma con un carattere antico; seriali, ma eredi di una tradizione tribale; poveri, ma ricchi di inventiva. Gli oggetti e gli utensili d’uso quotidiano sono stati selezionati da Francesco Faccin nel corso di una ricerca svolta da Liveinslums.

Ideazione e coord.: Gaetano Berni - Maria Luisa Daglia - Silvia Orazi

Foto: Francesco Giusti e Filippo Romano

Video: Silvia Orazi e Fabio Petronilli

Ricerca e selezione oggetti: Francesco Faccin

Allestimento:Maria Luisa Daglia-Luca Astorri-Francesco Segre Reinach

Progetto grafico: Claude Marzotto

Curata da Fulvio Irace, “Made in Slums” è un omaggio a questa cultura del progetto che trasforma la povertà in ricchezza a portata di tutti

 



 
HEAD QUARTER Liveinslums ex-Opificio via Tortona 31, Milano / CF: 97558730152

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.
NOTA! QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE E TECNOLOGIE SIMILI. SE NON SI MODIFICANO LE IMPOSTAZIONI DEL BROWSER, L'UTENTE ACCETTA. PER SAPERNE DI PIU' To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk